La Curcuma

«La Maga delle Spezie fa venire voglia di zenzero e cannella, di peperoncino, basilico e cardamomo e di un mondo fiabesco proveniente dall’India di cui non sospetteremmo l’esistenza».  (Tuttolibri )
Cannella bruna e calda quanto la pelle per aiutarti a trovare qualcuno che ti prenda per mano. Seme di coriandolo, sferico come la terra, per farti vedere chiaro. Trigonella contro la discordia. Zenzero per il coraggio profondo di chi sa quando dire no… C’è una vecchia signora indiana in una bottega di Oakland, in California. Alla ricerca del sapore piú squisito, o del sortilegio piú sottile, sfiora polveri e semi e foglie e bacche. È Tilo, la Maga delle Spezie, e questo romanzo è la sua storia: dallo sperduto villaggio indiano dove la rapiscono i pirati, fino in America dove la magia delle spezie le permette di aiutare chi si è lasciato l’India alle spalle. E dove i poteri di Tilo finiranno per vacillare sotto l’onda di una passione che la esporrà alle conseguenze piú straordinarie e terribili. La Maga delle Spezie è una favola di fragranze, di aromi, di isole arcane, di un amore proibito. E, soprattutto, di una magia che si annida nel più quotidiano, e violento, dei mondi possibili.  (Tratto dal sito einaudi.it Autore del libro: Chitra Banerjee Divakaruni)

Leggendo questo libro io mi sono innamorata delle spezie: cannella, zenzero, coriandolo, cardamomo e curcuma… e ho cercato, letto, studiato, assaggiato e provato queste polveri magiche, questi profumi intensi, questi sapori forti e ho arricchito la mia cucina 🙂

La curcuma.
Lifegate la definisce “la più speciale delle spezie” (leggi qui)
e io sono d’accordo con loro, appartiene alla famiglia dello zenzero, il suo colore giallo intenso (dovuto alla curcumina, un potente antiossidante) dona ai cibi un aspetto caldo come avviene con lo zafferano. La curcuma è una spezia amica, utilizzata da secoli nella medicina Ayurvedica è riconosciuta come antinfiammatorio e antitumorale, recentemente gli studiosi hanno rilevato che è capace di rallentare anche il progresso del virus Hiv. La curcuma è una spezia facile da utilizzare, non richiede particolari abbinamenti o precisi tempi di utilizzo, usatela basta un cucchiaino di curcuma al giorno a crudo a fine preparazione, appena prima di completare una mantecatura… e non dimenticate se potete di abbinare il pepe:  che la rende fino a mille volte più facile da assorbire per l’organismo!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...